TUTTO FORUM
http://zampto.x10.mx
venite qui
Cosa Aspetti?
Connettiti oppure Registrati :


Un forum dove troverete tutto
 
IndicePORTALEGalleriaFAQLista UtentiRegistratiAccediRadio in Costruzione

 

FAMIGLIA AGGREDITA IN CASA, FIGLIO GRAVE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Autore Messaggio
Boss
Amministratore Generale
Amministratore Generale
avatar

Maschile
Età : 20 Numero di messaggi : 624 Località : Reggio Emilia Occupazione/Hobby : Gestire siti Web, Coltivare Piante. Umore : Ma che te ne fraga del mio umore?
Foglio Di Personaggio
Rispetto Dele Regole:
50/50  (50/50)
Soldi € : 2500

MessaggioTitolo: FAMIGLIA AGGREDITA IN CASA, FIGLIO GRAVE   Ven Apr 17, 2009 9:40 pm

FAMIGLIA AGGREDITA IN CASA, FIGLIO GRAVE
TORINO - Rapina da arancia meccanica in una cascina alle porte di Torino. I malviventi, forse stranieri, hanno massacrato di botte una famiglia di tre persone. Il più grave è il figlio di 29 anni: ricoverato d'urgenza all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino, è stato operato al cervello ed è in prognosi riservata.

E' accaduto ieri sera, intorno alle 23, a Leinì, in frazione Fornacino. Armati di pistola, i malviventi si sono accaniti sul ragazzo e sui suoi genitori, che sono ora ricoverati all'ospedale di Chivasso (Torino). I malviventi, quattro o cinque persone a volto coperto, se ne sono poi andati con 2.500 euro in contanti, due fucili, alcuni monili in oro, e un assegno che la famiglia aveva appena ricevuto per avere venduto due tori. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Hanno finto di essere morti i due coniugi massacrati di botte insieme al figlio nella loro cascina alle porte di Torino. 'Se non avessimo fatto cosi', ci avrebbero ammazzato', dice Italo Tedoldi, 74 anni, che con la moglie Pasqualina Rubatto, 70 anni, e' stato medicato all'ospedale di Chivasso per le ferite riportate nell'aggressione.

'Erano delle belve - aggiunge l'anziano - hanno massacrato mio figlio Davide'. Il giovane, 29 anni, ha tentato di reagire ai rapinatori ed ha avuto la peggio: e' stato colpito ripetutamente alla testa con il calcio di una pistola e con un bastone. Operato al cervello all'ospedale San Giovanni Bosco di Torino e' ora in prognosi riservata nel reparto di rianimazione.

'Volevano le chiavi della cassaforte - e' il racconto di una dell'anziano - noi abbiamo provato a dire che non c'era nulla e ci hanno iniziato a picchiare'. I carabinieri stanno ora dando la caccia a cinque persone, probabilmente dell'Est Europa. Dalle prime informazioni raccolte, sembra che tra loro ci fosse anche una donna.

_________________
@]##Ciao#@]# Il BoSs RiSpOnDe e AiUtA e AmmInnIstRa e...BaNnA




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zampto.altervista.org/forum/

FAMIGLIA AGGREDITA IN CASA, FIGLIO GRAVE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum: Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TUTTO FORUM :: Parliamo Di... :: News -