TUTTO FORUM
http://zampto.x10.mx
venite qui
Cosa Aspetti?
Connettiti oppure Registrati :


Un forum dove troverete tutto
 
IndicePORTALEGalleriaFAQLista UtentiRegistratiAccediRadio in Costruzione

 

FILIPPINE: LIBERATO DA RIBELLI ISLAMICI OSTAGGIO SVIZZERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Autore Messaggio
Boss
Amministratore Generale
Amministratore Generale
avatar

Maschile
Età : 20 Numero di messaggi : 624 Località : Reggio Emilia Occupazione/Hobby : Gestire siti Web, Coltivare Piante. Umore : Ma che te ne fraga del mio umore?
Foglio Di Personaggio
Rispetto Dele Regole:
50/50  (50/50)
Soldi € : 2500

MessaggioTitolo: FILIPPINE: LIBERATO DA RIBELLI ISLAMICI OSTAGGIO SVIZZERO   Sab Apr 18, 2009 4:14 pm

FILIPPINE: LIBERATO DA RIBELLI ISLAMICI OSTAGGIO SVIZZERO
MANILA - L'incubo e' finito per Andreas Notter, l'operatore svizzero della Croce Rossa internazionale rapito nelle Filippine il 15 gennaio scorso e liberato oggi, mentre resta alta la preoccupazione per l'italiano Eugenio Vagni, ancora nelle mani dei ribelli islamici di Abu Sayyaf. ''Sono molto felice di essere qui con voi. Sono ancora un po' confuso per quanto accaduto, ma adesso sono preoccupato per il mio compagno Eugenio Vagni'', ha detto Notter in una conferenza stampa subito dopo la liberazione sull'isola di Jolo.

A preoccupare e' soprattutto lo stato di salute dell'italiano: nei giorni scorsi il ministro dell'interno filippino Ronaldo Puno aveva riferito che Vagni ha bisogno di essere operato immediatamente per un'ernia di cui soffre da tempo. Stamattina lo stesso Puno ha dichiarato, citato dalla emittente televisiva filippina Gma News, che la sorte di Vagni e' ancora incerta e che i negoziati per la sua liberazione andranno avanti anche con la mediazione degli ulema, i religiosi islamici gia' coinvolti nelle trattative. Allo stesso tempo, ha aggiunto il ministro, continuera' la pressione di militari, polizia e ausiliari civili sul gruppo di rapitori.

Restano intanto ancora oscure le circostanze della liberazione di Notter: ''Ho camminato molto e ora sono felice di essere sano e salvo'', ha detto lo svizzero, 37 anni, apparso ai giornalisti con barba e capelli lunghi ma in buone condizioni di salute. Secondo il portavoce dei militari Edgar Arevalo, Notter e' stato trovato dalle truppe nell'entroterra dell'isola di Jolo.

Il capo della polizia locale, Jesus Verzosa, ha detto che il volontario e' stato abbandonato dai guerriglieri mentre cercavano di infrangere un cordone di sicurezza delle forze dell'ordine, mentre un altro funzionario della polizia, che non ha voluto essere citato, ha detto alla tv Gma News che Notter non era con il gruppo che tiene Vagni in ostaggio.

Dopo la liberazione della filippina Mary Jean Lacaba, il due aprile scorso, e dello svizzero Notter stamani, l'italiano Eugenio Vagni, 62 anni di Montevarchi in provincia di Arezzo, e' l'ultimo dei tre operatori della Croce Rossa internazionale rapiti il 15 gennaio scorso. Un appello perche' venga rilasciato ''immediatamente e senza condizioni'' e' stato rilanciato oggi dal Comitato internazionale della Croce rossa (Circ) a Ginevra.

_________________
@]##Ciao#@]# Il BoSs RiSpOnDe e AiUtA e AmmInnIstRa e...BaNnA




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zampto.altervista.org/forum/

FILIPPINE: LIBERATO DA RIBELLI ISLAMICI OSTAGGIO SVIZZERO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum: Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TUTTO FORUM :: Parliamo Di... :: News -