TUTTO FORUM
http://zampto.x10.mx
venite qui
Cosa Aspetti?
Connettiti oppure Registrati :


Un forum dove troverete tutto
 
IndicePORTALEGalleriaFAQLista UtentiRegistratiAccediRadio in Costruzione

 

FMI: MONDO ARRETRA, -1,3% PIL 2009, +1,9% NEL 2010

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Autore Messaggio
Boss
Amministratore Generale
Amministratore Generale
avatar

Maschile
Età : 20 Numero di messaggi : 624 Località : Reggio Emilia Occupazione/Hobby : Gestire siti Web, Coltivare Piante. Umore : Ma che te ne fraga del mio umore?
Foglio Di Personaggio
Rispetto Dele Regole:
50/50  (50/50)
Soldi € : 2500

MessaggioTitolo: FMI: MONDO ARRETRA, -1,3% PIL 2009, +1,9% NEL 2010   Mer Apr 22, 2009 6:45 pm

FMI: MONDO ARRETRA, -1,3% PIL 2009, +1,9% NEL 2010
WASHINGTON - L'economia mondiale, alle prese con "la maggiore crisi finanziaria dalla Grande Depressioné", si contrarrà quest'anno dell'1,3%: il che significa che si è in presenza della peggiore recessione dal Secondo Dopoguerra. Nel 2010 il pil globale avanzerà invece dell'1,9%. E' la nuova stima del Fondo Monetario internazionale (Fmi) che rivede al ribasso le sue precedenti previsioni: in gennaio il Fondo aveva previsto per l'economia mondiale una crescita dello 0,5% nel 2009 e del 3% nel 2010. Le economie avanzate arretreranno quest'anno del 3,8% (in gennaio era stato stimato un -2,0%), contro un +1,6% di quelle emergenti (per le quali si prevedeva all'inizio dell'anno un aumento del 3,3%). Il pil 2010 delle economie avanzate resterà invariato (+1,1% a gennaio) mentre quelle emergenti e in via di sviluppo si espanderanno del 4% (+5% in gennaio).

L'organismo osserva tuttavia che ''i recenti dati offrono indicazioni preliminari sul fatto che il tasso di contrazione'' dell'economia ''potrebbe iniziare a moderarsi''. La fiducia - si legge nel documento - e' aumentata modestamente, ci sono segni di stabilizzazione dei consumi.

PIL ITALIANO -4,4% NEL 2009

Il pil italiano si contrarra' quest'anno del 4,4% e nel 2010 dello 0,4%. Lo prevede il Fondo Monetario Internazionale (Fmi) nel World Economic Outlook, dal quale emerge una riduzione delle previsioni di crescita per l'Italia: in gennaio, infatti, il Fondo aveva stimato un -2,1% per il 2009 e un -0,1% nel 2010. La disoccupazione si attestera' all'8,9% quest'anno e al 10,5% il prossimo, mentre i prezzi al consumo saliranno dello 0,7% e dello 0,6% rispettivamente nel 2009 e nel 2010.

Il debito italiano si attestera' quest'anno al 115,3% del pil, mentre nel 2010 risultera' pari al 121,1%.Il debito netto 2009 sara' al 111,9% e nel 2010 al 117,5%.
-2,8% PIL USA 2009, PREZZI NEGATIVI, DISOCCUPAZIONE 8,9%
Il Fondo Monetario Internazionale taglia le stime di crescita per gli Usa: il pil dell'Azienda America si contrarra' quest'anno del 2,8% contro il -1,6% previsto in gennaio. Nel 2010 la crescita risultera' invariata (+1,6% in gennaio). I prezzi al consumo subiranno nel 2009 una variazione negativa pari allo 0,9%, mentre nel 2010 risulteranno pari al -0,1%. La disoccupazione quest'anno - in base ai dati contenuti nel World Economic Outlook - si attestera' all'8,9% per salire nel 2010 al 10,1%. L'economia giapponese nel 2009 scendera' del 6,2% per poi segnare il prossimo anno un aumento dello 0,5%: le precedenti stime prevedevano quest'anno una contrazione del 2,6%, mentre per il prossimo un aumento dello 0,6%. La Russia si contrarra' nel 2009 del 6% per poi salire dello 0,5% nel 2010 (-0,7% e +1,3% le precedenti stime), mentre l'economia cinese si espandera' quest'anno del 6,5% e il prossimo del 7,5% (+6,7 e +8,0% le stime precedenti).
PIL EUROLANDIA -4,2% IN 2009,IRLANDA -8%, GERMANIA -5,6%
Il pil di Eurolandia si contrarra' nel 2009 del 4,2% (-2,0% stime gennaio), mentre nel 2010 il calo risultera' pari allo 0,4% (+0,2% le previsioni di gennaio). Lo prevede il Fondo Monetario Internazionale nel World Economic Outlook, nel quale stima un tasso di disoccupazione per l'area euro del 10,1% quest'anno e dell'11,5% il prossimo. I prezzi al consumo saliranno dello 0,4% nel 2009 e dello 0,6% nel 2010. La maglia nera fra le economie di Eurolandia spetta all'Irlanda, il cui pil si contrarra' nel 2009 dell'8% e nel 2010 del 3%. Il pil tedesco invece calera' quest'anno del 5,6% (-1,0% nel 2010), mentre quello finlandese del 5,2% (-1,2% nel 2010). Al di fuori dei confini europei, il Regno Unito subira' una contrazione del pil 4,1% quest'anno e dello 0,4% il prossimo.



_________________
@]##Ciao#@]# Il BoSs RiSpOnDe e AiUtA e AmmInnIstRa e...BaNnA




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zampto.altervista.org/forum/

FMI: MONDO ARRETRA, -1,3% PIL 2009, +1,9% NEL 2010

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum: Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TUTTO FORUM :: Parliamo Di... :: News -