TUTTO FORUM
http://zampto.x10.mx
venite qui
Cosa Aspetti?
Connettiti oppure Registrati :


Un forum dove troverete tutto
 
IndicePORTALEGalleriaFAQLista UtentiRegistratiAccediRadio in Costruzione

 

IN MALATTIA..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Autore Messaggio
Boss
Amministratore Generale
Amministratore Generale
avatar

Maschile
Età : 20 Numero di messaggi : 624 Località : Reggio Emilia Occupazione/Hobby : Gestire siti Web, Coltivare Piante. Umore : Ma che te ne fraga del mio umore?
Foglio Di Personaggio
Rispetto Dele Regole:
50/50  (50/50)
Soldi € : 2500

MessaggioTitolo: IN MALATTIA..   Mer Apr 22, 2009 6:52 pm

, MA A SPASSO IN MOTO? VA LICENZIATO
ROMA - Uscire in moto, per andare al mare a fare il bagno e raggiungere un secondo posto di lavoro, è un comportamento che porta il dipendente a perdere il posto. Lo sottolinea la Cassazione dando ragione al ricorso di una clinica napoletana contro un dottore che, durante la convalescenza per artrosi all'anca, era stato sorpreso scorazzare sulla sua moto di grossa cilindrata mentre andava al mare a fare dei bagni 'terapeutici' e a raggiungere un'altra clinica per la quale lavorava. In appello i giudici stabilirono che i comportamenti del dottore in questione "non erano in contrasto coi doveri del dipendente durante il periodo di malattia", anche perché il suo secondo lavoro occupava poco tempo e l'altra clinica (quella che gli ha irrogato il licenziamento) ne era al corrente. In Cassazione, però, questo punto di vista non è stato condiviso. I supremi giudici - con la sentenza 9474 - hanno osservato che "l'espletamento di altra attività lavorativa ed extralavorativa da parte del lavoratore durante la malattia è idonea a violare i doveri di correttezza e buonafede, dato che il fatto di guidare una moto di grossa cilindrata, di recarsi in spiaggia e di prestare una seconda attività lavorativa sono di per sé indici di una scarsa attenzione del lavoratore alla propria salute ed ai relativi doveri di cura e di non ritardata guarigione, oltre che dimostrativi del fatto che lo stato di malattia non è assoluto e non impedisce comunque l'espletamento di una attività ludica o lavorativa". Ora la Corte d'appello di Napoli dovrà rivedere il 'no' al licenziamento del dottore.

_________________
@]##Ciao#@]# Il BoSs RiSpOnDe e AiUtA e AmmInnIstRa e...BaNnA




Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://zampto.altervista.org/forum/

IN MALATTIA..

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum: Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
TUTTO FORUM :: Parliamo Di... :: News -